FORMAZIONE

A Brescia c'è "Mo.Ca. Orienta"

Un'intera giornata dedicata alla formazione professionale con stand e laboratori

Merita di essere valorizzata la passione per il fare di tanti ragazzi, fino a non molto tempo fa indirizzati ai centri di formazione professionale per una sorta di ripiego rispetto alle altre scuole. Oggi i percorsi di Istruzione e formazione offrono una quarta via di qualità rispetto ai licei e agli istituti tecnici e professionali quinquennali, statali e paritari”.

Comincia così l’articolo che il Giornale di Brescia dedica ad una giornata, quelle di venerdì 14 dicembre, in cui i diciotto Centri di formazione professionale operanti nel territorio - e tra essi IAL Brescia – daranno vita ad una sorta di grande Open Day collettivo.



A fare da palcoscenico alla manifestazione saranno le sale di Palazzo Martinengo Colleoni, all’angolo delle centralissime via Moretto e via Cavour le cui sillabe iniziali hanno dato nuovo nome all’edificio: Mo.Ca. Uno spazio di promozione sociale e culturale in cui si producono arti e mestieri e si studiano nuovi progetti. E “Mo.Ca. Orienta”, questo il titolo dato alla manifestazione di venerdì, ha molto di nuovo da raccontare: un’offerta davvero ad ampio raggio, un’attenzione costante alla qualità dei percorsi, l’orgoglio di assicurare a tanti giovani attraverso la formazione professionale una preparazione adeguata all’ingresso nel mercato del lavoro.

“Mo.Ca. Orienta” aprirà i battenti alle ore 9 di venerdì e fino alle 13 saranno operativi stand e laboratori allestiti per gli allievi delle scuole secondarie di primo grado. Nel corso della giornata sono previsti approfondimenti sui temi della dispersione scolastica e della formazione al lavoro per allievi disabili. Alle 16 il convegno sul tema: “Alternanza scuola-lavoro: un'opportunità concreta” con la partecipazione dei rappresentanti dei diversi enti coinvolti. 

dic 2018

12