FORMAZIONE

CREMONA

Fausto Arrighi, l'uomo delle stelle dell'enogastronomia

Già direttore della mitica Guida Michelin, ha incontrato i giovani del corso IFTS dello IAL Cremona

Possono piacere o sfinire, ma ai programmi TV di cucina - dai semplici tutorial alle sfide tra ristoratori fino ai talent show come il fortunatissimo Masterchef - va riconosciuto il merito di averci reso tutti mediamente più attenti a cosa mangiamo, riconoscendo che cucina è cultura, è passione, è inventiva e sacrificio. Un mix che viene premiato dalle varie guide che ogni anno recensiscono i migliori ristoranti.


35 anni con la "guida rossa"

La più prestigiosa è da sempre la Guida Michelin. Al successo della "guida rossa" ha contribuito in maniera decisiva Fausto Arrighi, “ispettore” dal 1977 al 2005 e poi direttore dell'edizione italiana fino al 2012.

Cremonese di origine, il critico gastronomico - che continua a lavorare nel settore accompagnando qualche ristorante con una preziosa consulenza - ha raccontato i suoi 35 anni con la Michelin agli studenti del Corso IFTS Enogastronomico della sede di Cremona di IAL Lombardia.


Tanti stimoli e suggerimenti

“Un pomeriggio davvero speciale - sottolinea Elisabetta Larini, direttore di IAL Cremona e IAL Viadana - in cui Arrighi ha messo a parte gli studenti di tanti momenti del suo lavoro, ma anche della voglia di conoscere e di mettersi alla prova di quando, ancora giovanissimo, decise di fare esperienze nelle cucine di mezzo mondo. Una storia piena di stimoli e di suggerimenti per i giovani del nostro corso che stanno iniziando a costruire il loro futuro lavorativo”.

feb 2022

19