SCUOLA

VIADANA

IAL Viadana al contest ColtivaCorti

"Tra passato e futuro... c'è del tenero" è il titolo del cortometraggio del Corso di grafica ipermediale

Ed anche stavolta siamo in finale!”. L’esclamazione di Elisabetta Larini, direttore della sede di Viadana di IAL Lombardia fa sintesi della soddisfazione di docenti e studenti per la selezione del cortometraggio realizzato dagli allievi del Corso di Grafica ipermediale per la seconda edizione di “Coltivacorti a Scuola”.

Si tratta di un contest proposto da L’Alveare Cinema e Compagnia Genitori Instabili – Iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MIUR e dal MIBACT – che si propone il racconto dei valori della campagna e delle tradizioni rurali attraverso l’ideazione, la produzione e la promozione di opere cinematografiche.

Dopo aver vinto la prima edizione la speranza di IAL Viadana è quella di poter ben figurare anche in questa ripresa del Festival dopo lo stop forzato dello scorso anno a causa della pandemia


E se i semi di frumento diventassero merce rara?

“Tra passato e futuro… c’è del tenero” - questo il titolo del cortometraggio di IAL Viadana - ha un’ambientazione fantascientifica. “A seguito di un evento nefasto - scrivono gli autori nelle note che presentano il video - il mondo non torna più come prima. Molte cose restano uguali ma altre cambiano irrimediabilmente”. Come le coltivazioni agricole, dove i semi di frumento sono diventati quasi introvabili, cercati e trafficati come merce di contrabbando. “La storia è il pretesto per parlare di temi quali la salvaguardia della natura, la conservazione delle specie e soprattutto la necessità di trasmettere le nozioni e non disperdere le conoscenze”.


Premio della giuria e premio popolare


Anche in questa seconda edizione a scegliere il lavoro da premiare sarà una giuria qualificata; un premio popolare sarà assegnato in base al gradimento espresso via web: per vedere e votare il corto di IAL Viadana apri QUI la pagina del film.

giu 2021

16