FORMAZIONE

Non voglio essere invisibile

Un film sui percorsi di istruzione e formazione professionale nelle sedi IAL di Saronno, Legnano e Gravedona. Protagonisti gli allievi che già li frequentano

Tiziano ha 16 anni, non abita lontano dalla scuola che ha scelto di frequentare ma ogni mattina deve comunque cambiare due pullman per arrivarci. La passione per la cucina lo accompagna fin da piccolo ed è cresciuta con lui. Insieme a Fabio, Nicolas, Mirko, Irene e Anita, ha accettato di farsi intervistare per un film che presenta i diversi percorsi di istruzione e formazione professionale di IAL Lombardia nelle sedi di Saronno, Legnano e Gravedona.

Tiziano racconta di cos'è per lui la scuola, dell'attività di laboratorio ("Sei ore di cucina, sudate, impegnative, però belle perché la passione esce fuori!"), dell'importanza del lavorare in gruppo, dei suoi sogni. Ed è a questo punto che se esce con una frase che diventa sintesi e titolo del film: "Non voglio essere invisibile, voglio diventare qualcuno nella vita".


È possibile vedere il cortometraggio nel Canale YouTube di IAL Lombardia.



Il film, realizzato dal documentarista Giovanni Panozzo, verrà proposto negli Open Day on line programmati da qui al prossimo gennaio in vista delle scelte scolastiche che in questi mesi coinvolgono ragazzi e famiglie.

nov 2020

11