FORMAZIONE

CREMONA - VIADANA

Passioni e Talenti

Da Cremona e Viadana il racconto dei giovani che hanno scelto per il loro futuro la formazione professionale

Fa un certo effetto sentir dire ad una ragazza al secondo anno del corso di cucina che il suo sogno è aprire una pasticceria in Francia. Non da meno ascoltare i programmi di un giovane del corso di meccanica che: A) intende proseguire gli studi per diventare ingegnere; B) avviare poi una sua azienda in Giappone, di cui si è innamorato scoprendo la storia di Keiichi Tsuchiya, il "Re del Drift" che negli anni Novanta sorprese tutti con le sue sbandate in curva durante una gara di velocità; C) starci per un po’ di anni e poi tornare a fare faville in Italia.

E poi una ragazza di origini Lituane che finito il corso vorrebbe tornare nel suo Paese e aprire un’azienda di design d’interni, ammesso che nel frattempo non abbia sfondato nel mondo della musica. Con un’asticella così alta i sogni di chi invece vorrebbe semplicemente che si dicesse di lui che è un ottimo meccanico (“Di motorini però, non di macchine!”), di chi per sé immagina un futuro da pizzaiola, uno studio di grafica tutto suo, un ristorante potrebbero anche apparire “normali”.

Ciò che però li rende “speciali” è che tutti al momento hanno i piedi ben piantati a terra, a Cremona e Viadana per essere precisi, dove IAL Lombardia ha 2 delle sue 6 sedi con percorsi di istruzione e formazione professionale per il completamento dell’obbligo scolastico, con tre indirizzi formativi: ristorazione, meccanica, grafica.


PROTAGONISTI

Yuri, Luciano, Cristian, Wonderson, Zaccaria, Joshua, Alessia, Tautvyde e Maria Assunta sono i protagonisti del cortometraggio "Passioni e Talenti" realizzato dal documentarista Giovanni Panozzo per IAL Lombardia, un film in cui a fare da filo conduttore sono le aspirazioni di tanti giovani che hanno scelto la formazione professionale per il loro futuro.


Clicca QUI per vedere il cortometraggio dal Canale YouTube di IAL Lombardia

nov 2020

25