ATTUALITÀ

Per IAL Lombardia il marchio di qualità "ok stage"

Si tratta del più famoso riconoscimento sul rispetto dei principi della "Carta dei diritti dello stagista"

Dal 2014 la Repubblica degli Stagisti, testata online dedicata ai giovani nel momento di passaggio dalla formazione al lavoro, pubblica e premia ogni anno una lista di aziende che si sono distinte per le proprie policy virtuose. I riconoscimenti sono stati consegnati nei giorni scorsi nel corso di 'Best stage', appuntamento annuale che la Repubblica degli Stagisti organizza per fare il punto sul tema dell'occupazione giovanile in Italia.


A IAL LOMBARDIA IL 'BOLLINO OK STAGE'

Tra i premi più significativi c’è il 'Bollino ok stage', il primo e forse più famoso marchio della Repubblica degli Stagisti, cioè il bollino di qualità che certifica il rispetto totale dei principi della carta dei diritti dello stagista, compreso quello dell’obiettivo di trasformare almeno il 30% degli stage in contratti di lavoro.

Quest’anno sono 27 le imprese che hanno ottenuto il 'Bollino ok stage', e IAL Lombardia è una di esse.


UNA PIATTAFORMA VALORIALE CONDIVISA

Lo scorso febbraio IAL Lombardia e Repubblica degli Stagisti hanno sottoscritto una convenzione che prevede per le aziende la possibilità di attivare stage extracurricolari direttamente dal sito repubblicadeglistagisti.it; se poi un'azienda non ha ancora trovato la persona giusta per la posizione di stage, IAL Lombardia può effettuare il lavoro di ricerca e selezione, anche questo attivabile via web.

L’intesa tra IAL Lombardia e RdS è una vera e propria piattaforma valoriale basata su due principi fondamentali: l’importanza della qualità formativa dello stage e l’obiettivo di renderlo un momento win-win sia per il giovane sia per l’azienda.

lug 2019

06