FABEER

LEGNANO - SARONNO

Praga, Berlino, Perpignan: european experience con FABEER

Per cuochi, pasticceri e barman in formazione, una full imersion in un contesto internazionale

Giornata formativa pre-partenza per i 12 allievi delle classi quarte dei corsi di ristorazione di IAL Saronno, Galdus Milano e IAL Legnano che tra domani e domenica raggiungeranno Praga, Berlino e Perpignan per le sei settimane di stage nell’ambito del progetto europeo FABEER, Food and beverage - European experience requested.

Guidati dagli operatori di Uniser - cooperativa sociale che offre servizi per la mobilità formativa di cui si avvale IAL Lombardia, capofila del progetto FABEER, per il coordinamento e i rapporti con i partner europei – i giovani hanno conosciuto i tutor italiani che li accompagneranno a destinazione e che rimarranno con loro i primi giorni fino alla presa in carico dei tutor locali, hanno preso visione delle realtà lavorative che li ospiteranno con informazioni generali sul contesto di destinazione (cultura, lingua, usi, abitudini, ecc.) e su una serie di casistiche della vita quotidiana all’estero.


FINE SETTIMANA DI PARTENZE

I primi partire saranno, il 10 gennaio per Perpignan, Oumaima dello IAL Saronno, Reymart e Fieme di Galdus; l'11 sarà la volta di Simona di IAL Legnano, con Andrea, Isabella, Jacopo e Riccardo dello IAL Saronno, che andranno a Berlino (nella fotografia con Dora Bettiga di IAL Gravedona, la tutor che li accompagnerà dall'Italia); domenica, destinazione Praga, partiranno Daniel e Daniele di Galdus con Viola e Gaya di IAL Saronno.


FABEER è un progetto europeo biennale nell’ambito di Erasmus+ che ha già offerto ad oltre 60 giovani dei corsi di formazione professionale dei quattro partner italiani che l’hanno promosso – oltre a IAL Lombardia, Cnos-Fap Milano, Galdus Milano e Ipseec Olivetti di Monza – l’opportunità di un’esperienza all’estero.

gen 2020

09