fbpx

Fondo For.Te - I Fondi Paritetici Interprofessionali


I Fondi Paritetici Interprofessionali

I Fondi Paritetici Interprofessionali sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni sindacali e finalizzati alla promozione di attività di formazione rivolte ai lavoratori occupati. Sono autorizzati a raccogliere lo 0,30% versato all’INPS e a ridistribuirlo tra i loro iscritti. 

Destinando lo 0,30% a un Fondo Interprofessionale, l’azienda avrà la possibilità di fruire di  azioni formative volte a qualificare, in piena sintonia con le proprie strategie aziendali, i lavoratori dipendenti.

L’adesione a un fondo non comporta alcun costo ulteriore per le imprese e – in qualsiasi momento – è possibile cambiare Fondo o rinunciare all’adesione.

 

Fondo For.Te

For.Te. è uno dei più importante tra i Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione continua dei dipendenti aziendali, per numero di aziende aderenti; è rappresentativo dei diversi settori economici e del tessuto imprenditoriale italiano, costituito di piccole, medie e grandi aziende.

For.Te. è il Fondo paritetico per la formazione continua dei dipendenti delle aziende aderenti al Fondo, che operano nel settore terziario: commercio, turismo, servizi, logistica, spedizioni e trasporto. Al Fondo aderiscono e possono aderire aziende di altri settori economici.

For.Te. opera a favore delle imprese aderenti e dei relativi dipendenti, al fine di contribuire alla competitività imprenditoriale ed allo sviluppo occupazionale.

Il Fondo promuove e finanzia Piani e Progetti formativi aziendali, pluriaziendali, territoriali, settoriali e individuali. 

 

Avviso di sistema 3/19 – Commercio, Turismo, Servizi – CTS

Attraverso il Piano Formativo territoriale “TU.TE.LO 2021 – TUrismo e TErziario in LOmbardia”, le aziende Lombarde beneficiarie intendono investire fortemente sul proprio capitale umane perseguendo, allo stesso tempo, le seguenti finalità promosse dall’avviso 3/19 del Fondo For.Te.: 

  • Aggiornamento continuo; 
  • Riqualificazione del personale; 
  • Adeguamento e riconversione delle competenze professionali; 
  • Promozione delle pari opportunità; 
  • Promozione della qualità del servizio e della soddisfazione del cliente. 

Nello specifico, le attività formative del Piano formativo sono volte al soddisfacimento dei seguenti macro obiettivi delle varie aziende coinvolte: 

– Nuove tecniche di cucina 

– Competenze nel servizio bar e cocktail 

– Incremento delle competenze gestionali anche con riferimento al Covid 19; 

– Fidelizzazione della clientela straniera; 

– Miglioramento le strategie di e-marketing; 

– Miglioramento dei servizi offerti ai propri clienti. 

– Temi legati alla salute e sicurezza dei lavoratori 

– Salvaguardia ambientale 

Attraverso le attività formative si vuole, inoltre, dotare il personale delle competenze attraverso le quali poter rispondere alle esigenze sempre più specifiche della clientela, innalzando ulteriormente i già elevati standard di qualità del servizio.