Trova il tuo corso ideale

corsi in arrivo

ATTUALITÀ

24/04/2019

Liberazione, festa sempre giovane

Quest’anno nelle manifestazioni per il 25 aprile che celebrano l’anniversario della Liberazione ci saranno anche i 445 giovani delle 27 scuole della nostra regione che a fine marzo hanno vissuto l’esperienza del Treno per la Memoria. Un viaggio riproposto di anno in anno da Cgil Cisl Uil Lombardia al mondo della scuola in cui ripercorrendo il tragitto dei deportati italiani nei campi di concentramento nazisti si ricostruiscono le vicende storiche in cui nell’indifferenza colpevole di molti il nazismo e i suoi alleati pianificarono lo sterminio degli ebrei, la soppressione degli oppositori, la persecuzione di precise categorie di persone e di gruppi etnici.Tra i 445 giovani partiti da Milano verso Auschwitz e Birkenau c’erano anche 44 studenti delle sedi di Cremona e Viadana dei IAL Lombardia. E sono stati proprio i giovani del corso di grafica di IAL Cremona ad avere avuto l’idea di preparare e distribuire una cartolina a tutti i partecipanti del Treno per la Memoria chiedendo di condividere un pensiero al termine dell’esperienza.“E’ una raccolta di brevi ma intensissime testimonianze - racconta Elisabetta Larini, direttore delle due sedi IAL che hanno partecipato al viaggio - materiale prezioso per far vivere il Treno della Memoria ben oltre la settimana di viaggio, una raccolta che potrebbe diventare un libro a disposizione di chiunque voglia toccare con mano quanto importante sia la trasmissione della memoria alle giovani generazioni”.Nella gallery del sito (dalla striscia di menù in alto, cliccare sulla voce news e nella successiva tendina gallery) è possibile leggere qualche messaggio di quelli scritti sulle cartoline.

FORMAZIONE

18/04/2019

La vita si affronta guardando sempre avanti

“Quando una scuola ti accoglie con una pastiera napoletana appena sfornata, tutto è già speciale”. Comincia così il post della pagina Facebook di Briantea84 dedicato all'incontro di tre giovani atleti della squadra di basket in carrozzina UnipolSai Briantea84 Cantù con gli allievi del primo anno dei corsi di Ristorazione, Aiuto cuoco, Sala e bar della sede di Saronno di IAL Lombardia.E’ stata una mattinata piena di stupore e di emozione, per la determinazione e la passione che Filippo Carossino, Laura Morato e Mariana Berenice Perez hanno saputo trasmettere raccontando di come vivono la loro disabilità, ma anche per l’attenzione e la partecipazione dei ragazzi e delle ragazze che li ascoltavano.Filippo, Laura e Mariana hanno parlato della “forza necessaria per affrontare ogni imprevisto nella vita, guardando sempre avanti: un messaggio trasversale, che non conosce età né condizione di vita”. Tra battute, risate e commozione – quando Laura ha ricordato il giorno del suo incidente – si sono toccati concetti importanti come integrazione, coraggio, differenza, sogno, volontà.L’incontro ha concluso un percorso didattico su diversità-opportunità che negli ultimi mesi ha impegnato allievi, docenti e tutor dei corsi dello IAL Saronno.Cliccando alla voce news del menù in alto alla pagina e scegliendo l'opzione gallery è possibile vedere le foto di gruppo di allievi e docenti con Filippo, Laura e Mariana

ATTUALITÀ

16/04/2019

"Lombardia è ricerca" e "RYoung": premi ai migliori progetti dei ragazzi

Per il secondo anno consecutivo Regione Lombardia in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale intende premiare le proposte più innovative degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (statali e paritarie) e dei percorsi di istruzione e formazione professionale (Iefp), finalizzate a migliorare la qualità della vita e la sostenibilità.Premio Lombardia è ricercaI ragazzi dovranno ideare un prototipo funzionante - definendo azioni, fasi e tempi di realizzazione - in una delle sette aree strategiche: agroalimentare; eco-industria; industrie creative e culturali; industria della salute; manifatturiero avanzato; mobilità sostenibile; aerospazio.A valutare le idee degli studenti sarà una giuria di esperti. In palio ci sono 15.000 euro per il primo gruppo di studenti classificato, 10.000 per il secondo e 5.000 per il terzo. Inoltre, 5.000 euro per gli istituti di provenienza dei vincitori per un totale complessivo di 45 mila euro.Le domande possono essere presentate dal 14 maggio al 28 giugno 2019 all'indirizzo premiostudenti2019@regione.lombardia.itPremio RYoungAll’iniziativa regionale si affianca da quest'anno anche del contributo del Comitato Claudio De Albertis con il Premio RYoung per proposte progettuali finalizzate allo sviluppo di “città intelligenti, con particolare attenzione all'ambiente e alla qualità della vita. Il gruppo di studenti vincitori sarà scelto tra 5 finalisti e riceverà dal Comitato 20.000 euro, più 5.000 euro per la scuola o istituto di appartenenza. Le scuole finaliste riceveranno un contributo di 1.250 euro l'una per un totale complessivo di 30 mila euro.Per questo riconoscimento le domande possono essere presentate dall'1 maggio al 20 ottobre all'indirizzo premiostudenti2019@regione.lombardia.it.I riconoscimenti dei due premi verranno consegnati nel corso della terza edizione della Giornata della Ricerca di Regione Lombardia in programma l’8 novembre 2019 al Teatro alla Scala di Milano.QUI IL DETTAGLIO DELLE INFORMAZIONI