Trova il tuo corso ideale

corsi in arrivo

ATTUALITÀ

25/06/2019

La Rete IAL per le politiche dell'educazione e del lavoro

Il ruolo della rete delle imprese sociali IAL nel contesto dell'economia civile e per le politiche dell’educazione e del lavoro. E’ il tema del convegno che IAL nazionale ha organizzato per domani, mercoledì 27 giugno, a Roma. L’iniziativa si inserisce nel percorso di riflessione e di proposta della Conferenza Nazionale Organizzativa CISL.Un appuntamento che vuole sottolineare l’impegno dello IAL nel dare risposte alle esigenze della formazione e dei servizi al lavoro, dalla formazione continua per lavoratori occupati, a quella di base per l’acquisizione di qualifiche e diplomi, a piani finanziati con fondi europei, alle politiche attive per accompagnare le persone nelle transizioni lavorative."Si tratta di una sfida - come spesso ripete Stefano Mastrovincenzo, amministratore unico dello IAL nazionale - che impone alla rete delle 14 imprese sociali IAL di collocarsi in modo articolato sui vari asset, convinti che una formazione mirata sui bisogni di imprese e lavoratori sia di vitale importanza per lo sviluppo dei territori e la qualità dell’occupazione".IL PROGRAMMAAd aprire il convegno sarà proprio una relazione di Stefano Mastrovincenzo, accompagnata dalle testimonianze di alcuni operatori della Rete IAL. Sui temi della innovazione, dell’apprendimento e del lavoro - le tre parole di cui IAL è l’acronimo - si confronteranno: Daniele Marini dell’Università di Padova; Eugenio Gotti, vice presidente Ptsclas; Pier Antonio Varesi dell’Università Cattolica
del Sacro Cuore Milano.Chiuderà i lavori il segretario nazionale della Cisl Annamaria Furlan.

FORMAZIONE

15/06/2019

Scatti di fine anno

La chiusura dell’anno formativo nelle sedi di IAL Lombardia è stata salutata in tanti modi diversi. A Saronno (come abbiamo scritto nei giorni scorsi e com’è documentato in un video della scuola) si è ripetuta l’esperienza di EcoFestival, a Viadana hanno organizzato una festa aperta alle famiglie degli allievi, a Legnano è lo staff che si è preso un momento per sé (nel selfie di questa pagina; le altre foto vi invitiamo a scoprirle nella galleria che ha lo stesso titolo della notizia), a Cremona si è festeggiato con i successi di Yuri e di Hope.“UN” E “IN”, LA DIFFERENZA DEL GRUPPOSperimentiamo “la differenza tra essere in gruppo ed essere un gruppo, - scrive IAL Legnano in un post dedicato allo staff - e grazie per essere disposti, ogni giorno, a investire la vostra passione educativa e a spendere la vostra vita e il vostro tempo per restituire dignità e valore ai nostri ragazzi”.BELLA STORIA“E’ un'altra bella storia quella di Hope - si legge invece in un post pubblicato nella pagina Facebook di IAL Cremona - Arrivato da lontano, da molto lontano, ha frequentato un corso per recuperare gli studi persi e durante lo stage alla Cantieri Capelli di Spinadesco ha dimostrato grande serietà e voglia di lavorare. L'azienda ha deciso di assumerlo con un contratto di apprendistato”.Anche per Yuri l’esame di qualifica è accompagnato da un contratto di apprendistato alla Maag Macchine Agricole di Casalbuttano. In questo caso sono gli hastag scelti da IAL Cremona a dire tutto: #soddisfazione #IALeLAVORO.LUCE SULLA GRAFICA“E poi ci sono i grafici - si legge ancora nella pagina Facebook di Cremona - è con loro che tutto ha avuto inizio. Li aspetta un lavoro difficile ma meraviglioso”.ATTESTATI CON IL TOCCOPoco importa se il tocco è il copricapo che indossano gli universitari al raggiungimento della laurea. Allo IAL Viadana è servito a sottolineare i risultati migliori. Sotto gli occhi, orgogliosi, di tanti famigliari invitati poi per una cena in giardino e festa fino a tardi.