ATTUALITÀ

Fridays for future

Cortei e manifestazioni anche il tutte le città lombarde

Tutto deve cambiare e occorre iniziare oggi”. Era intitolata così la notizia del nostro sito che a fine dello scorso anno presentava la scelta di IAL Lombardia di inviare i propri auguri con una fotografia di Greta Thunberg. Per tanti, allora, quella ragazza era una perfetta sconosciuta e più d’uno dei destinatari degli auguri si sarà chiesto cosa mai avesse spinto IAL a condividere il suo appello (leggi qui il testo di quella notizia) contro la rassegnazione e l’immobilismo sui temi della difesa ambientale e sul cambiamento climatico.


Oggi il volto di Greta e la battaglia senza armi che ha iniziato protestando ogni venerdì, da sola, davanti al Parlamento svedese, sono noti in tutto il mondo.

Dopo quelle del 15 marzo e del 24 maggio, venerdì scorso è stata la terza giornata di sciopero mondiale per il clima, a conclusione di una settimana di mobilitazioni che hanno preceduto la riunione che il 23 settembre si è tenuta a New York, nel palazzo delle Nazioni Unite, per discutere della crisi climatica e di cosa i singoli paesi possano fare per arginare il fenomeno.

Anche in tutte le città della nostra regione ci sono stati cortei e manifestazioni. Un risveglio di interesse e di passione civica di straordinario significato. Un inizio più che un punto d’arrivo, carico di nuove speranze.

set 2019

29