FORMAZIONE

BRESCIA

Guide ambientali escursionistiche, il corso continua

Nonostante il lockdown, adattando tempi e metodologia, prosegue on line il corso di formazione professionale di IAL Brescia

Le escursioni didattiche e i tirocini li riprogrammeremo più avanti, quando l’emergenza sanitaria sarà rientrata. Ma non stiamo certo con le mani in mano”. Margherita Calderone risponde così alla domanda sull’operatività del corso di formazione per “Guide ambientali escursionistiche” avviato ad inizio anno dalla sede di Brescia di IAL Lombardia .

Manteniamo l’appuntamento settimanale in videoconferenza con i nostri corsisti - aggiunge la formatrice di IAL Brescia - portando avanti il programma con le nozioni di geologia, ecologia, zoologia, botanica, arte e storia. E abbiamo iniziato ad affrontare anche altri due aspetti assolutamente rilevanti per la figura professionale che stiamo formando, quello della prevenzione dei pericoli e quello della gestione del gruppo”.


LA SPETTACOLARE CORNICE DELLA ROCCA D'ANFO

Promosso dalla Comunità Montana di Valle Sabbia, progettato e realizzato da IAL Brescia, il corso è proseguito normalmente fino al 22 febbraio alternando la teoria a tre uscite didattiche, l’ultima delle quali nella spettacolare cornice della Rocca d’Anfo sul Lago d’Idro, un complesso militare fortificato eretto nel XV secolo dalla Repubblica di Venezia a guardia del vicino confine di Stato con il Principato vescovile di Trento (ad essa si riferisce la fotografia di questa pagina e quelle nella gallery collegata alla notizia)

Dopo il lockdown deciso dalle autorità per il Covid-19 c’è stata la rimodulazione del programma del corso con lo svolgimento di lezioni in plenaria per i trenta iscritti, affiancate da lavori di gruppo più ristretti. 


ANCHE LA DIDATTICA SI ADEGUA ALLA NUOVA SITUAZIONE

Ovviamente - conclude la formatrice - anche la metodologia didattica è stata adeguata alla situazione: anticipiamo ai corsisti alcuni materiali di studio in modo che possano interagire con i docenti durante le lezioni che risultano così più dinamiche e partecipate. Appena possibile recupereremo le uscite che abbiamo messo in standby ed organizzeremo il tirocinio previsto per ognuno dei partecipanti e per il quale stanno preparando il project work, ultimo atto prima dell’esame per il conseguimento dell’attestato e l'iscrizione all'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche".

apr 2020

28